In evidenza

Verso la 49ª Settimana Sociale
Il pianeta che speriamo
Ufficio per la Pastorale Sociale e del Lavoro
Seguendo le indicazioni dell’Ufficio nazionale per la Pastorale Sociale, si informa che sono in programma due appuntamenti formativi nell’ambito del percorso in preparazione della 49° Settimana Sociale dei cattolici italiani (vedi sotto), che avrà come temi l’ambiente, il lavoro, il futuro. È stato recentemente pubblicato anche l’Instrumentum laboris come documento preparatorio da utilizzare a livello diocesano in vista della 49ª Settimana Sociale di Taranto (21-24 ottobre 2021).   I due prossimi appuntamenti formativi (aperti non solo ai responsabili della pastorale sociale, ma anche ai vari responsabili delle realtà diocesane) sono i seguenti:  … Continua a leggere
«La cultura della cura come percorso di pace»
Il Vescovo consegna il messaggio del Papa alle autorità civili e militari
La Redazione
Il vescovo Andrea ha consegnato alle autorità civili e militari del nostro territorio, il tradizionale messaggio scritto da Papa Francesco in occasione della “Giornata Mondiale della Pace”, arrivata alla sua 54esima ricorrenza. Quest’anno il documento del Santo Padre aveva come titolo «La cultura della cura come percorso di pace». Monsignor Migliavacca ha ripreso i punti salienti del documento, commentandolo alla luce dell’attuale emergenza sanitaria e delle peculiarità dei nostri territori. L’incontro si è chiuso, nel rispetto delle norme anti-covid, con le foto e il brindisi di rito. All’appuntamento è intervenuto anche il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. Approfondimento sul… Continua a leggere
Messaggio per la Giornata della Pace - 1° gennaio 2021
La cultura della cura come percorso di pace
Papa Francesco
1. Alle soglie del nuovo anno, desidero porgere i miei più rispettosi saluti ai Capi di Stato e di Governo, ai responsabili delle Organizzazioni internazionali, ai leaderspirituali e ai fedeli delle varie religioni, agli uomini e alle donne di buona volontà. A tutti rivolgo i miei migliori auguri, affinché quest’anno possa far progredire l’umanità sulla via della fraternità, della giustizia e della pace fra le persone, le comunità, i popoli e gli Stati. Il 2020 è stato segnato dalla grande crisi sanitaria del Covid-19, trasformatasi in un fenomeno multisettoriale e globale, aggravando crisi tra loro fortemente interrelate, come… Continua a leggere
Il suggestivo racconto nell'omelia della notte di Natale
San Giuseppe e il sogno del vescovo
di Antonio Baroncini
Nell’anno che papa Francesco ha voluto dedicare al custode di Gesù una narrazione insolita, quasi teatrale: una lunga strada tortuosa, la cui meta, non ancora raggiunta, è Betlemme. Le festività natalizie sono terminate. La liturgia, attraverso le letture bibliche ci ha ricordato gli eventi annunciati dapprima dai profeti, poi descritti dagli evangelisti, della nascita di Nostro Signore Gesù Cristo. Le omelie, durante le Messe celebrate in questo periodo, sono state tutte concentrate su questo evento unico, straordinario, chiarendone il significato più alto e nobile: Dio che si fa uomo. Una rivelazione che trascende la nostra ragione,… Continua a leggere
Crespina, Cenaia e Tripalle
L’ingresso di don Marco
di Antonio Baroncini
«Una prima volta» è la frase con cui il vescovo Andrea ha voluto caratterizzare la cerimonia d’insediamento del nuovo parroco dell’unità pastorale di Crespina, Cenaia e Tripalle, don Marco Balatresi. Nella nostra vita, tutti abbiamo pronunciato o pensato a questa esclamazione: «Una prima volta!». Apparentemente banale, questa espressione è la descrizione basilare (nel senso etimologico del termine) di ogni avvenimento importante della nostra vita, «l’inizio di qualcosa di nuovo, l’avvio di un’esperienza». Monsignor Migliavacca, commentando la pagina del vangelo relativa al Battesimo di Gesù ha notato quanto questa esclamazione fotografi anche le prime mosse pubbliche del… Continua a leggere
Crespina, Cenaia e Tripalle
«Camminare insieme per fare comunione»
Intervista al nuovo parroco a cura di Francesco Fisoni
Originario di Marti, don Marco Balatresi ha 42 anni ed è stato ordinato sacerdote nel 2008. Dopo le esperienze come vice parroco a Casciana Terme e Castelfranco è adesso da solo a guidare le tre parrocchie di Crespina, Cenaia e Tripalle. Gli abbiamo rivolto alcune domande. Partiamo dal tuo recentissimo passato: gli addii sono sempre dolorosi… Come hanno vissuto i castelfranchesi il distacco da loro vicario parrocchiale? «Con grande dispiacere e me lo hanno anche esternato a più riprese. Quando s’interrompe un cammino è sempre doloroso. Avevamo imparato a conoscerci, apprezzando i pregi… Continua a leggere
Festeggiati in Collegiata a Fucecchio
I novanta anni di don Idilio Lazzeri
di Franco Polidori
Don Andrea Cristiani gli ha fatto un regalo, come gliel’ha fatto anche il Cif: festeggiare i suoi 90 anni nella sua chiesa a Fucecchio, la Collegiata. E per la ricorrenza gli è stata consegnata anche una statuetta, un San Giuseppe beneaugurante. Don Idilio Lazzeri ha trascorso a Fucecchio, iniziando dal 1970, ben 35 anni della sua vita. Ha visto passare generazioni di fucecchiesi, diventati poi padri, madri, zii e adesso anche nonni Fior di matrimoni, battesimi, comunioni, cresime e tanto altro tra cui le tradizionali benedizioni delle case. Un ramoscello d’ulivo portato da un uomo un… Continua a leggere
Covid e dintorni
Confessioni di un asintomatico
di don Francesco Ricciarelli
Dopo 9 settimane e 1/2 il coronavirus mi ha lasciato. Posso definirmi un ex-positivo di lungo corso e mi ritengo fortunato: sono rimasto sempre asintomatico o paucisintomatico e alla fine, in qualche modo, ne sono uscito. Le precauzioni per evitare di contrarre il virus sono note: mascherina, distanziamento sociale, igiene delle mani. Ma una volta avvenuto il contagio non ci sono indicazioni da seguire né medicine ad hoc per affrettare la dipartita di quest’ospite sgradito. C’è soltanto da sperare che il sistema immunitario funzioni a dovere e, armati di santa pazienza, affrontare un periodo di isolamento e di… Continua a leggere
« La Domenica » si rinnova
Nuova veste grafica per il settimanale diocesano
La Redazione
Anno nuovo, vita nuova. Anche il nostro settimanale diocesano, grazie al sistema editoriale adottato da «Toscana Oggi», si rinnova e si presenta con una veste grafica più dinamica e accattivante. Alla tenera età di 84 anni, compiuti da pochi giorni, «La Domenica» si mantiene giovane, o almeno ci prova. Già da diverso tempo il nostro giornale fa tutt’uno con «Toscana Oggi». Una scelta di valore che nel tempo ha dimostrato la sua ricchezza e la sua fecondità. Abbinato al settimanale regionale, il nostro dorso diocesano si è infatti aperto a prospettive più ampie, inserendosi così più… Continua a leggere

Lunedì 18 gennaio: Conferenza Episcopale Toscana.

Martedì 19 gennaio - ore 10: Udienze.

Mercoledì 20 gennaio - ore 10,30: S. Messa nella Collegiata di Empoli con la Polizia Municipale, nella memoria del patrono san Sebastiano.

Giovedì 21 gennaio - ore 10: Incontro di formazione per il clero.

Venerdì 22 gennaio - ore 10: Udienze. Ore 21,15: Equipe di pastorale giovanile.

Sabato 23 gennaio - ore 10,30: Udienze. Ore 16 e 18: Ss. Messe a Castelfranco di Sotto con il conferimento della Cresima, 1° e 2° gruppo.

Domenica 24 gennaio - ore 9 e 11: Ss. Messe a Castelfranco di Sotto con il conferimento della Cresima, 3° e 4° gruppo. Ore 15: Attività Scout.

Lunedì 25 gennaio - ore 10: Incontro con i preti del 2° Vicariato. Ore 18: S. Messa al Monastero di San Paolo, nella festa della Conversione dell'Apostolo e chiusura della Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani.

Martedì 26 gennaio - ore 10: Udienze. Ore 11: Inaugurazione della nuova sede del Consultorio familiare diocesano.

Mercoledì 27 gennaio - ore 9,30: Udienza. Ore 10: Consiglio Comunale aperto e collegato on line con scuole superiori nella Giornata della Memoria.

Giovedì 28 gennaio - ore 10: Incontro con i preti del 4° Vicariato.

Venerdì 29 gennaio - ore 11,30: Conferenza stampa dell'Istituto Dramma Popolare. Ore 18: Incontro con i preti giovani.

Sabato 30 gennaio - ore 16 e 18: Ss. Messe a Stabbia con il conferimento della Cresima.

Domenica 31 gennaio - ore 11: S. Messa a Le Melorie con il conferimento della Cresima. Ore 17: S. Messa a Forcoli con il conferimento della Cresima.